SINTESI DECRETO AGOSTO 2020 – AGEVOLAZIONI PER LE AZIENDE

spilled coins from the jar

RAMSES GROUP NEWS n. 104 – 1 Settembre 2020 

RIVALUTAZIONE DEI BENI DI IMPRESA E DELLE PARTECIPAZIONI

Il Decreto Agosto prevede la possibilità di rivalutare i beni di impresa e le partecipazioni versando solamente il 3% del maggior valore rivalutato. La convenienza è ulteriormente data dalla possibilità di ammortizzare i nuovi valori già nella dichiarazione dei redditi 2022 per l’esercizio 2021. Il costo della rivalutazione può essere rateizzato in 3 anni.

BONUS AFFITTI 

Esteso il BONUS AFFITTI previsto dal DECRETO RILANCIO anche a

  • giugno per la totalità dei soggetti;
  • giugno e luglio per strutture turistico-ricettive con attività solo stagionale.

AGEVOLAZIONI PER GLI AFFITTI 
BENEFICIARI

  • Esercenti di attività d’impresa o esercenti di arti e
    professioni
  • Con ricavi inferiori ai 5 milioni di euro 

AGEVOLAZIONE

Credito d’imposta pari al 60% dell’ammontare mensile del canone di locazione, leasing o concessione di immobili ad uso non abitativo.

Credito d’imposta del 30% in caso di contratti di servizi a prestazioni complesse o di affitto d’azienda, comprensivi di almeno un immobile a uso non abitativo

Per le strutture alberghiere, per le agenzie di viaggio e turismo e ai tour operator il credito d’imposta spetta a prescindere dal volume di affari registrato.

Il credito d’imposta è parametrato all’importo versato a marzo, aprile e maggio a condizione che i locatari abbiano subito un calo di almeno il 50% del fatturato nel mese di riferimento 2020 rispetto allo stesso mese dell’anno prima.

È utilizzabile dopo il pagamento dei canoni anche in compensazione nel
modello F24.

Alle imprese esercenti attività di commercio al dettaglio, con ricavi o compensi superiori a 5 milioni di euro nel periodo d’imposta precedente a quello in corso alla data di entrata in vigore del presente decreto, il
credito d’imposta spetta nella misura del 20 per cento per la locazione e al 10 per cento in caso di affitto d’azienda.

RIFINANZIAMENTI DI AGEVOLAZIONI PER LE AZIENDE

  • Rifinaziata la Nuova Sabatincon 64 milioni di euro per l’anno 2020
  •  finanziamento agevolato da parte di banche e intermediari convenzionati, anche a copertura totale;
  •  contributo ministeriale rapportato agli interessi di tale finanziamento;
  • eventuale garanzia del “Fondo di garanzia per le piccole e medie imprese” fino all’80% dell’ammontare del finanziamento purché di durata non superiore a 5 anni, di importo compreso tra 20.000 euro e 4 milioni di euro, interamente utilizzato per coprire gli investimenti ammissibili.
  • Nuova edizione del Voucher per l’Innovation Manager con 50 milioni di euro
  • Il 4 comma dell’articolo 60 del decreto di agosto destina ulteriori 50 milioni di euro per l’anno 2021 per il riconoscimento delle agevolazioni in forma di voucher previste per l’acquisizione di prestazioni consulenziali in innovazione dall’articolo 1, commi 228 e seguenti della legge 30 dicembre 2018, n. 145 (c.d. “Voucher Innovation Manager”). Tale incremento risulta necessario per garantire efficacia all’intervento, per il quale si prevede di adottare un nuovo bando nel 2021. L’intervento agevolativo è volto a favorire i processi di trasformazione tecnologica e digitale delle PMI e delle reti di impresa di tutto il territorio nazionale attraverso l’introduzione in azienda di figure manageriali in grado di implementare le tecnologie abilitanti previste dal Piano Nazionale Impresa 4.0, nonché di ammodernare gli assetti gestionali e organizzativi dell’impresa, compreso l’accesso ai mercati finanziari e dei capitali.
  • Rifinaziati i Contratti di sviluppo con 500 milioni di euro nel 2020.
    500 milioni per i contratti di sviluppo, al fine di favorire l’attrazione degli investimenti e la realizzazione di progetti di sviluppo di impresa rilevanti per il rafforzamento della struttura produttiva del Paese, con particolare riferimento alle aree del Mezzogiorno;
  • Rifinanziato il Bonus Pubblicità con ulteriori 25 milioni di euro
    Bonus pubblicità 2020, domanda al via dal 1° settembre. Si apre la nuova finestra per l’invio della comunicazione per la fruizione del credito d’imposta sugli investimenti pubblicitari. A darne notizia è l’Agenzia delle Entrate, che ha pubblicato il nuovo modello e le istruzioni aggiornate con le novità introdotte dal decreto Rilancio. Esclusivamente per il 2020, viene meno il requisito dell’incremento dell’investimento e la misura del bonus pubblicità riconosciuto passa al 50%, in luogo del 75% di credito d’imposta spettante in via ordinaria. Alle novità previste dal decreto Rilancio è stata quindi affiancata una nuova finestra temporale per l’invio delle domande. La scadenza è fissata al 30 settembre, ma restano valide le comunicazioni già inviate nel mese di marzo.

CREDITO DI IMPOSTA PER GLI INVESTIMENTI PUBBLICITARI NELLO SPORT

Per il 2020 vengono stanziati 60 milioni di euro per investimenti pubblicitari a favore di leghe e società sportive professionistiche e società e associazioni sportive dilettantistiche.

INCENTIVI PER CHI NON UTILIZZERA’ LA CASSA INTEGRAZIONE

Per le aziende che non richiederanno l’estensione dei trattamenti di CIG verrà loro riconosciuto l’esonero dal versamento dei contributi previdenziali per un massimo di 4 mesi sino al 31/12/2020.

INCENTIVI ALL’ASSUNZIONE

Alle imprese che entro il 31/12/2020 incrementeranno il livello occupazionale spetterà un esonero contributivo per 6 mesi sui nuovi assunti. L’assunzione dovrà essere a tempo indeterminato.

BONUS RISTRUTTURAZIONE ALBERGHI 65%

Con il Decreto Agosto del 2020 è stato rifinanziato con 180.000.000 di euro per ciascuno degli anni 2020 e 2021 il bonus ristrutturazione alberghi che prevede un credito di imposta del 65%.

BENEFICIARI

Imprese alberghiere esistenti al 01/01/2012 con almeno 7 camere

Le strutture ricettive che possono richiedere il bonus sono:

  • alberghi,
  • villaggi-albergo,
  • residenze turistiche,
  • alberghi diffusi,
  • condhotel,
  • marina resort
  • agriturismi
  • stabilimenti termali
  • strutture ricettive all’aria aperta

AGEVOLAZIONE

Credito di Imposta del 65% delle spese sostenute nel 2020 e 2021
Credito di imposta massimo € 200’000,00

INTERVENTI AMMISSIBILI

  • interventi di ristrutturazione edilizia
  • interventi di eliminazione delle barriere architettoniche
  • interventi di incremento dell’efficienza energetica
  • spese per l’acquisto di mobili e componenti d’arredo

Per gli stabilimenti termali:

  • realizzazione di piscine termali e per l’acquisizione di attrezzature e apparecchiature necessarie per lo svolgimento delle attivita’ termali

SCADENZE

Verranno stabilite con apposito aggiornamento al decreto orininario

FONDI DISPONIBILI

180.000.000 euro per ciascuno degli anni 2020 e 2021


IMPRESE DEI CENTRI STORICI 

BENEFICIARI
Soggetti esercenti attivita’ di impresa  di  vendita  di  beni  o  servizi  al pubblico, svolte nelle zone A o equipollenti dei comuni capoluogo  di provincia  o  di  citta’  metropolitana  che abbiano registrato presenze  turistiche  di  cittadini  residenti  in paesi esteri:
    a) per i comuni capoluogo di  provincia,  in  numero  almeno  tre volte superiore a quello dei residenti negli stessi comuni;    b) per i comuni capoluogo di citta’ metropolitana, in numero pari o superiore a quello dei residenti negli stessi comuni.
AGEVOLAZIONE
L’ammontare  del  contributo  e’  determinato  applicando   una percentuale alla differenza  tra  l’ammontare  del  fatturato  e  dei corrispettivi riferito al mese  di  giugno  2020  e  l’ammontare  del fatturato e dei corrispettivi del corrispondente mese del 2019, nelle seguenti misure:
    a) 15% per  i  soggetti  con  ricavi  o  compensi  non superiori a 400.000 euro nel 2019;
    b) 10% per i soggetti con ricavi o compensi superiori  a 400.000 euro e  fino  a  1.000.000 euro  nel  2019;
    c) 5% per i soggetti con ricavi o compensi  superiori  a 1.000.000 euro nel 2019.

Contributo minimo:

  • 1.000 euro per le persone fisiche;
  • 2.000 euro per i soggetti diversi dalle persone fisiche.

Contributo massimo:

  • 150.000 euro.

CONDIZIONI
L’ammontare del  fatturato e dei corrispettivi riferito al mese di giugno 2020 sia  inferiore  ai  due  terzi  dell’ammontare  del fatturato e dei corrispettivi realizzati nel corrispondente mese  del 2019.

Fonte reteagevolazioni.it


RAMSES GROUP

Finanza e Progetti

IL TUO CONSULENTE SU MISURA PER ACCEDERE AI FINANZIAMENTI 

E’ A DISPOSIZIONE PER L’ESPLETAMENTO DELLE PRATICHE PREVISTE

 con il suo TEAM ed i suoi ESPERTI  in innovazione aziendale, welfare e incentivi fiscali e finanziari è al fianco di qualsiasi tipo d’impresa in un percorso di crescita personalizzato. Da sempre Ramses Group finalizza i suoi  progetti alla sostenibilità aziendale e a valorizzare  le capacità e le competenze interne, le innovazioni relative a ciascun settore di attività e gli strumenti finanziari utilizzabili e realizzabili sulle singole realtà.

SEGUIAMO LA PREFATTIBILITA’ GRATUITA 

che consiste nell’analizzare il possesso da parte dell’azienda dei principali requisiti.

PROGETTIAMO, PREPARIAMO ed INOLTRIAMO

 la modulistica prevista.

ASSISTIAMO l’azienda 

in tutti i passaggi formali  previsti e necessari, la cui condizione  necessaria e imprescindibile per il successo dell’operazione.

SUPPORTIAMO l’azienda 

nella fase di rendicontazione e controllo ex post.

RESTIAMO AL FIANCO dell’azienda 

per qualsiasi controllo ex post.

Pagamento esclusivamente

“Success Fee”


PER INFORMAZIONI SCRIVI A  info@ramsesgroup.it

CONTATTACI

AI NUMERI T 085 9493758 – 085 9495867


RAMSES GROUP

Azienda leader nel campo della Finanza Agevolata
è l’interlocutore privilegiato nei rapporti con 
Banche, Enti ed Istituzioni

Dott. Alfredo Castiglione – Tributarista – Revisore Legale
Presidente RAMSES GROUP
cell 335 7141926 castiglione@ramsesgroup.it

Dott.ssa Lucia Di Paolo – Commercialista – Revisore Legale
Direttore RAMSES GROUP
cell 349 4734793 dipaololucia@gmail.com

RAMSES GROUP ha sede a Pescara, in Via G. Parini n. 21
Chiama per informazioni allo 085 9493758 – 085 9495867
oppure invia una mail info@ramsesgroup.it  Consulta le ultime news sulla finanza agevolata sul sito www.ramsesgroup.it

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza di navigazione possibile.<br>Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo.<br> Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi