Selfiemployment

selfiemployment

COS’È

SELFIEmployment è una opportunità per mettere in campo idee di business, sviluppare le attitudini e avviare pioccole iniziative imprenditoriali, tramite finanziamenti agevolati, rivolto a giovani under 29 che hanno aderito al Programma  Garanzia Giovani anche se  non hanno partecipato al percorso di accompagnamento finalizzato all’autoimprendorilaità.

Il Fondo, gestito da INVITALIA nell’ambito del programma Garanzia giovani.      L’esito della valutazione viene comunicato entro 60 giorni dalla presentazione della domanda.          Le domande vengono valutate da INVITALIA in base all’ordine cronologico di presentazione, fino ad esaurimento dei fondi. Quindi non ci sono scadenze o graduatorie.

SOGGETTI BENEFICIARI E REQUISITI SOGGETTIVI:

  • avere compiuto 18 anni di età
  • essere giovani NEET  cioè: non frequentare un regolare corso di studi o di formazione ed essere disoccupati
  • non essere inseriti in tirocini curriculari e/o extracurriculari
  • avere residenza sul territorio nazionale
  • avere aderito al Programma Garanzia Giovani, anche se non hanno partecipato al percorso di accompagnamento

FORME SOCIETARIE AMMESSE:

  • imprese individuali   /   società di persone   /   società cooperative con un numero massimo di soci non superiore a 9 anche non ancora costituite, a condizione che si costituiscano entro 60 giorni dal provvedimento di ammissione   /   associazioni professionali e società tra professionisti costituite da non più di 12  mesi rispetto alla data di presentazione della domanda purchè inattive.

SETTORI ATTIVITA’ ECONOMICHE AMMESSE:

  • turismo (alloggio, ristorazione, servizi) e servizi culturali ricreativi
  • servizi alla persona
  • servizi all’ambiente
  • servizi ICT  (servizi multimediali, informazione e comunicazione)
  • risparmio energetico ed energie rinnovabili
  • servizi alle imprese
  • manifatturiere e artigiane
  • imprese operanti nel settore della trasformazione e commercializzazione di prodotti agricoli
  • commercio al dettaglio e all’ingrosso

INIZIATIVE AMMISSIBILI    —    I PRESTITI:

  • possono essere finanziate le iniziative che prevedono programmi di spesa inclusi tra i 5.000 euro e 50.000 e uro
  • le agevolazioni , sono concessee, a titolo di de minimis sotto forma di un finanziamento agevolato pari a l 100% del programma di spesa, senza interessi e non assistito da nessuna forma  di garanzia reale e/o di firma
  • il rimborso avviene in massimo 7 anni con rate mensili posticipate che partono 6 mesi dalla concessione del prestito
  • i prestiti erogabili,  sono ripartiti in:

a) microcredito , per iniziative con programmi di spesa inclusi tra i 5.000 ed i 25.000 euro (l’erogazione avviene  in una unica soluzione mediante bonifico bancario, successivamente all’avvenuto perfezionamento del provvedimento di ammissione. Il piano di ammortamento decorre dal sesto mese successivo alla data di erogazione delle agevolazioni)

b)  microcredito esteso, per iniziative con programmi di spesa  inclusi tra i 25.001 ed i 35.000 euro ( entro 18 mesi dal perfezionamento del provvedimento, il destinatario finale deve comunicare, pena revoca delle agevolazioni concesse, l’avvenuto completamento e pagamento del programma di spesa ammesso;  Invitalia previo incontro di monitoraggio presso la sede della iniziative, procede alla erogazione del saldo qualora si siam verificata la regolarità del pagamento del finanziamento agevolato maturato, come previsto dal piano di ammortamento alla data di erogazione delle agevolazioni, e comunque a fronte dell’avvenuto pagamento di almeno sei rate. Con l’erogazione delle agevolazioni viene comunicato il piano di ammortamento definitivo che decorre dal mese successivo alla data di erogazione del saldo)

c)piccoli prestiti, per iniziative con programmi di spesa inclusi tra i 35.001 ed i 50.000 euro  ( le agevolazioni potranno essere erogate in modalità frazionata:

  • un primo stato di avanzamento lavori, se richiesto dal destinatario finale, entro tre mesi dal perfezionamento del provvedimento, non  superiore al 50% delle spese previste dal programma approvato, mediante presentazione di documenti di spesa di pari valore anche quietanzati e una dichiarazione attestante la presenza  dei beni presso la sede della iniziativa corredata  da polizza assicurativa per rischio furti e incendi su beni investimento
  • una richiesta di saldo, ovvero in una unica soluzione, entro 18 mesi dal perfezionamento del provvedimento, a fronte del completamento e pagamento del programma di spesa. Invitalia, previo incontro di monitoraggio presso la sede della iniziativa, procede alla erogazione del saldo)                                                                                                                   Il piano di ammortamento decorre dal mese successivo alla erogazione del saldo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza di navigazione possibile.<br>Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo.<br> Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi