Patent Box

Patent Box

È un regime opzionale di tassazione agevolata per i redditi derivanti dell’utilizzo di opere dell’ingegno, di brevetti industriali giuridicamente tutelabili. La scelta è valida per 5 periodi di imposta ed è irrevocabile e rinnovabile.

 

Soggetti ammessi

Imprese residenti nel territorio italiano – non ci sono limitazioni alla forma giuridica e dunque possono accedere le società di capitali e le società di persona, le imprese individuali e gli  enti commerciali: con talune limitazioni sono ricompresi nella normativa anche gli enti non commerciali nonché le stabili organizzazioni in Italia di Imprese aventi la sede principale all’estero. Sono escluse le imprese assoggettate a procedure di fallimento, liquidazione coatta amministrativa e amministrazione straordinaria.

 

Attività Agevolate

Attività di ricerca e sviluppo finalizzate allo sviluppo, al mantenimento, nonché all’accrescimento di valore di software protetto da copyright, brevetti industriali, i disegni e i modelli giuridicamente tutelabili ed il know-how che si concretizza in un bene giuridicamente tutelabile.  Il beneficio compete non solo per gli intangibles sviluppati internamente all’impresa, ma anche per quelli acquisiti presso terzi, a condizione che l’impresa beneficiaria svolga su di essi attività di mantenimento, accrescimento e sviluppo.

 

Tassazione Agevolata

L’incentivo consiste in una riduzione del reddito d’impresa (base imponibile) soggetta ad imposte sul reddito (IRPEF e IRES) ed a IRAP. La determinazione viene accordata, con differenti modalità di calcolo, sia alle imprese  che utilizzano gli intangibles nel proprio processo produttivo di beni o servizi (utilizzo diretto: si pensi ad una casa farmaceutica che brevetti un nuovo farmaco e lo produca e commercializzi) sia alle imprese che ne concedono a terzi il diritto di sfruttamento commerciale (utilizzo indiretto).

La variazione in diminuzione è pari ad una percentuale del reddito agevolabile (30% nel 2015-  40% nel 2016-  50% nei periodi successivi: il reddito agevolabile è diversamente calcolato a seconda che l’intangibile sia utilizzato indirettamente o direttamente.

 

Adesione alla tassazione agevolata

Il contribuente trasmette in via telematica alla Agenzia delle Entrate la scelta per il regime opzionale per i primi due periodi di imposta successivi a quello in corso al 31/12/2014. L’invio deve avvenire, direttamente da parte dell’interessato o tramite intermediario abilitato, utilizzando lo specifico software – patent box– disponibile sul sito dell’Agenzia.  L’Agenzia rilascia copia della ricevuta. A partire dal 2017 l’opzione per il regime di tassazione agevolata dei redditi derivanti dall’utilizzo di beni immateriali, va espressa direttamente in dichiarazione dei redditi.

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza di navigazione possibile.<br>Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo.<br> Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi