LA LISTA DEGLI 8 INCENTIVI PER LE PMI – INTERNAZIONALIZZAZIONE

RAMSES GROUP NEWS n.5 1 agosto 2019

La crescita della presenza distributiva e produttiva sui mercati internazionali è ormai una opzione obbligata per le PMI che vogliono crescere con la consapevolezza che l’internazionalizzazione dell’impresa non si identifica più con la sola attività di export.

Ben 8 sono le iniziative a sostegno dell’internazionalizzazione aperte o in apertura:

1 SIMEST – Partecipazione a fiere 

BENEFICIARI

PMI con sede legale in Italia che abbiano depositato almeno un bilancio relativo a un esercizio completo

ATTIVITA’ FINANZIABILI

Partecipazione di PMI Italiane a  fiere, mostre e missioni di sistema per promuovere la propria attività nei mercati  extra UE.Ogni domanda di finanziamento può riguardare una singola iniziativa in un unico Paese.

LE SPESE AMMISSIBILI 

SPESE PER AREA ESPOSITIVA

• Affitto area espositiva, compresi eventuali costi di iscrizione, oneri e diritti fissi obbligatori; 

• allestimento dell’area espositiva (pedana, muri perimetrali, soffitto, tetto o copertura, ripostiglio);

 • arredamento dell’area espositiva (reception desk, tavoli, sedie, vetrine espositive, cubi espositivi, porta brochure);

 • attrezzature, supporto audio/video (monitor, tv screen, proiettori e supporti informatici); 

• servizio elettricità (allacciamento elettrico, illuminazione stand e prese elettriche per il funzionamento dei macchinari qualora presenti nello stand); 

• Copyright 

• utenze varie; 

• servizio di pulizia dello stand;

 • costi di assicurazione; 

• compensi riconosciuti al personale incaricato dall’impresa (sia esterno che interno) compresi viaggi e soggiorni; 

• servizi di traduzione ed interpretariato.

 SPESE LOGISTICHE 

• Trasporto a destinazione di materiale e prodotti esposti; • movimentazione dei macchinari/prodotti.

SPESE PROMOZIONALI 

• Partecipazione/organizzazione di business meeting, workshop, B2B; 

• spese di pubblicità, cartellonistica e grafica per i mezzi di stampa (pubblicità nel catalogo ufficiale, magazine e quotidiani informativi della fiera o della mostra, distribuiti durante le giornate di svolgimento dell’iniziativa, stampa specializzata, omaggistica); 

• realizzazione banner (banner video, poster e cartellonistica negli spazi esterni e limitrofi al centro fieristico, banner sul sito ufficiale della fiera/mostra);

SPESE PER CONSULENZE CONNESSE ALLA PARTECIPAZIONE ALLA FIERA/MOSTRA 

• Consulenze esterne (designer/architetti, innovazione prodotti).

TIPOLOGIA DI AGEVOLAZIONE

Finanziamento agevolato fino al 100% delle spese preventivate, fino a un massimo del 10% dei ricavi risultanti dall’ultimo bilancio approvato e depositato. Max 100.000 euro
Durata 4 anni di cui 1 di preammortamento 


TEMPISTICHE

A sportello. La domanda deve essere presentata prima della data prevista per l’inizio della fiera/mostra.

EROGAZIONE 

50% nei 30 giorni successivi la firma del contratto, 50% a rendicontazione.

Novità! Il Decreto Crescita estende l’incentivo anche all’interno dell’UE, si attende il decreto attuativo per rendere operativa la misura.

2 SIMEST – Fattibilità 

BENEFICIARI

Imprese con sede legale in Italia con almeno 2 bilanci depositati

ATTIVITA’ FINANZIABILI

Realizzazione di studi di fattibilità  di un investimento commerciale o produttivo che l’impresa intende realizzare in un Paese Extra UE.Ogni domanda di finanziamenteo può riguardare uno studio o un programma di assistenza tecnica da realizzare in un solo Paese.

LE SPESE AMMISSIBILI 

 Retribuzione personale interno comprensiva di viaggi, soggiorni indennità di trasferta del personale interno adibito all’iniziativa, • compensi, viaggi e soggiorni per il personale esterno incaricato, con apposito contratto, di collaborare alla realizzazione dello studio.
Le spese finanziabili possono essere sostenute dalla data di presentazione della domanda, fino ai 12 mesi successivi al perfezionamento del contratto

TIPOLOGIA DI AGEVOLAZIONE

Finanziamento agevolato al 100% delle spese preventivate, fino a un massimo del 12,5% dei ricavi medi dell’impresa risultanti dagli ultimi due bilanci approvati e depositati.
Importo massimo: 300.000,00 euro per studi finalizzati a un investimento produttivo e di 150.000,00 euro per studi finalizzati a un investimento commerciale. Durata 4 anni di cui 1 di preammortamento

TEMPISTICHE 

A sportello. 

EROGAZIONE

50% nei 30 giorni successivi la firma del contratto, 50% a rendicontazione.

Novità! Il Decreto Crescita estende l’incentivo anche all’interno dell’UE, si attende il decreto attuativo per rendere operativa la misura.

3 SIMEST –  Inserimento mercati esteri

BENEFICIARI 

Imprese con sede legale in Italia con almeno 2 bilanci depositati.

ATTIVITA’ FINANZIABILI

Finanzia programmi finalizzati a: 

• lancio e diffusione di nuovi prodotti e servizi; 

• acquisizione di nuovi mercati per prodotti e servizi già esistenti; attraverso l’apertura di strutture per la presenza stabile nei mercati di riferimento (quali un ufficio, show room, negozio o corner). Ogni domanda può riguardare un solo Paese dove realizzare la struttura stabile e massimo due Paesi target per lo sviluppo nella stessa area geografica, in cui sostenere unicamente spese per attività promozionali e relativi viaggi. È ammesso il potenziamento di una struttura già presente nel Paese di interesse. Importo minimo: 50.000 euro. 

LE SPESE AMMISSIBILI

Le spese finanziabili riguardano:

 • la struttura che si realizza nel Paese estero, il suo funzionamento e le attività promozionali; 

• una quota del finanziamento può essere riconosciuta in misura forfettaria, a fronte di spese inerenti al programma approvato, fino a un max del 20% delle spese di struttura e promozionali sostenute e rendicontate.
Le spese finanziabili possono essere sostenute dalla data di presentazione della domanda, fino a 24 mesi dopo il perfezionamento del contratto.

TIPOLOGIA DI AGEVOLAZIONE 

Finanziamento agevolato copre il 100% delle spese preventivate, fino a un massimo del 25% dei ricavi medi dell’impresa risultanti dagli ultimi due bilanci approvati e depositati. Importo massimo di 2.500.000 euro.
Durata 6 anni di cui 2 di preammortamento.

TEMPISTICHE 

A sportello.

 EROGAZIONE

50% nei 30 giorni successivi la firma del contratto, 50% a rendicontazione. 

Novità! Il Decreto Crescita estende l’incentivo anche all’interno dell’UE, si attende il decreto attuativo per rendere operativa la misura.

4 SIMEST – Assistenza tecnica

BENEFICIARI

Impese con sede legale in Italia con almeno 2 bilanci depositati.

ATTIVITA’ FINANZIABILI

Programma di assistenza tecnica (formazione del personale in loco) dopo la realizzazione dellinvestimento, purchè non antecedente di 6  mesi alla data di presentazione della domanda.

 LE SPESE AMMISSIBILI

• Retribuzione personale interno comprensiva di viaggi, soggiorni indennità di trasferta del personale interno adibito all’iniziativa,

 • compensi, viaggi e soggiorni per il personale esterno incaricato. Le spese finanziabili possono essere sostenute dalla data di presentazione della domanda, fino ai 12 mesi successivi al perfezionamento del contratto.

TIPOLOGIA DI AGEVOLAZIONE

Finanziamento agevolato al 100% fino a un massimo del 12,5% dei ricavi medi dell’impresa risultanti dagli ultimi due bilanci approvati e depositati. Importo massimo: 300.000 euro
Durata 4 anni di cui 1 di preammortamento.

TEMPISTICHE 

A sportello.

EROGAZIONE 

50% nei 30 giorni successivi la firma del contratto, 50% a rendicontazione.

Novità! Il Decreto Crescita estende l’incentivo anche all’interno dell’UE, si attende il decreto attuativo per rendere operativa la misura.

5 SIMEST –  Patrimonializzazione

BENEFICIARI

PMI con sede legale in Italia costituite in forma di società di capitali.
Requisiti:

 • 3 bilanci approvati e depositati relativi a 3 esercizi completi 

• 35% fatturato estero (media degli ultimi 3 esercizi) del fatturato aziendale totale 

• il livello di solidità patrimoniale dell’impresa, inteso come rapporto tra patrimonio netto e attività immobilizzate nette, deve risultare < 1,60 se manifatturiera o < di 2,60 se commerciale/di servizi.

ATTIVITA’ FINANZIABILI 

Mantenimento o miglioramento del livello di solidità patrimoniale dell’impresa al momento della richiesta rispetto a un determinato “livello soglia” (0,65 per le industriali/manifatturiere e 1,00 se commerciali/di servizi). 

TIPOLOGIA DI AGEVOLAZIONE

Finanziamento fino a 400.000 euro, fino a un massimo del 25% del patrimonio netto dell’impresa richiedente risultante dall’ultimo bilancio depositato.
Durata 6 anni di cui 2 di preammortamento
Obiettivo solidità patrimoniale nel primo biennio. Il raggiungimento dell’obiettivo determina le modalità di rimborso per i 4 anni successivi > A tasso agevolato in caso di esito favorevole > A tasso di riferimento in caso sfavorevole.

TEMPISTICHE 

A sportello.

EROGAZIONE

30 gg dal contratto.

Novità! Il Decreto Crescita estende l’incentivo anche all’interno dell’UE, si attende il decreto attuativo per rendere operativa la misura.

6 SIMEST – E COMMERCE 

BENEFICIARI

Imprese aventi sede legale in Italia, costituite in forma di societa’ di capitali, in forma singola o di rete soggetto.

 ATTIVITA’ FINANZIABILI

Sviluppo del commercio elettronico, attraverso l’utilizzo di un Market Place o la realizzazione di una piattaforma informatica sviluppata in proprio per la diffusione di beni e/o servizi prodotti in Italia o distribuiti con marchio italiano
Sono considerate ammissibili le spese relative a: 

• creazione e sviluppo della piattaforma;

 • gestione/funzionamento della piattaforma/market place; 

• attività promozionali e formazione.  

TIPOLOGIA DI AGEVOLAZIONE 

Il finanziamento copre il 100% delle spese, a un tasso d’interesse pari al 10% del tasso di riferimento europeo, con durata massima di 4 anni. La durata del periodo di preammortamento e’ pari ad un anno.

Importo massimo finanziabile Per l’utilizzo di un market place fornito da soggetti terzi max € 200.000 Per la realizzazione di una piattaforma propria max € 300.000

TEMPISTICHE 

In attesa di apertura.

 7 SIMEST – Temporary Export Manager


BENEFICIARI 

Imprese aventi sede legale in Italia, costituite in forma di società di capitali, in forma singola o di rete soggetto.

 ATTIVITA’ FINANZIABILI 

Realizzazione di progetti di internazionalizzazione tramite l’inserimento temporaneo in azienda di figure professionali specializzate (Temporary Export Manager), attraverso la sottoscrizione di un contratto di prestazioni consulenziali erogate da società di servizi costituite in forma di società di capitali.
Sono ammissibili le seguenti spese : 

a) il servizio di affiancamento temporaneo erogato da una società di servizi per il tramite della figura professionale del TEM; 

b) le attività promozionali e di supporto connesse al progetto; 

c) certificazione di prodotti e/o servizi, deposito di marchi o altre forme di tutela del made in Italy.

TIPOLOGIA DI AGEVOLAZIONE 

Il finanziamento copre il 100% delle spese, a un tasso d’interesse pari al 10% del tasso di riferimento europeo, con durata massima di 4 anni. La durata del periodo di preammortamento e’ pari 2 anni. Importo massimo finanziabile € 150.000,00 Importo minimo finanziabile €25.000,00 

TEMPISTICHE 

In attesa di apertura.

8 CREDITO  D’IMPOSTA FIERE


 BENEFICIARI 

PMI esistenti alla data del 1° gennaio 2019.

ATTIVITA’ FINANZIABILI 

Spese di partecipazione a manifestazioni fieristiche internazionali di settore che si svolgono in Italia o all’estero. Ovvero:

 • affitto e allestimento degli spazi espositivi;

 • attività pubblicitarie, di promozione e di comunicazione.

Nel provvedimento attuativo sarà indicato l’elenco delle manifestazioni fieristiche internazionali di settore per cui è ammesso il credito di imposta. 

TIPOLOGIA DI AGEVOLAZIONE 

Credito d’imposta nella misura del 30% delle spese fino ad un massimo di 60.000 euro. Il credito d’imposta è ripartito in tre quote annuali di pari importo ed e’ utilizzabile, esclusivamente in compensazione. Si applica il Regime de Minimis. 

TEMPISTICHE 

In attesa del decreto attuativo (luglio 2019). L’assegnazione delle risorse avverrà secondo l’ordine cronologico di presentazione delle domande.

SIMEST MISURE DI GARANZIA

Simest patrimonializzazione
La Garanzia dipende dallo scoring dell’impresa e dal livello di solidità patrimoniale al momento della presentazione della domanda. 


Simest partecipazione fiere
Il finanziamento dovrà essere garantito per l’importo eccedente il Margine Operativo Lordo registrato nell’ultimo bilancio approvato e depositato. 

Simest fattibilità/assistenza tecnica/ insediamenti commerciali
La garanzia dipende dallo scoring dell’impresa.

RAMSES GROUP

Azienda leader nel campo della Finanza Agevolata
è l’interlocutore privilegiato nei rapporti con 
Banche, Enti ed Istituzioni

Per info e approfondimenti:

Dott. Alfredo CastiglioneTributarista – Revisore Legale
Presidente RAMSES GROUP
cell 335 7141926 castiglione@ramsesgroup.it

Dott.ssa Lucia Di Paolo
Commercialista – Revisore Legale

Direttore RAMSES GROUP
cell 349 4734793 dipaololucia@gmail.com
  
RAMSES GROUP ha sede a Pescara, in Via G. Parini n. 21 
Chiama per informazioni allo 085 9493758 – 085 9495867
oppure invia una mail info@ramsesgroup.it

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza di navigazione possibile.<br>Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo.<br> Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi