Il DECRETO CRESCITA 2019 è LEGGE: Novità PATENT BOX

E’ ampio il ventaglio delle novità delle misure di incentivazione e delle normative per le imprese: la reintroduzione del super ammortamento. modifiche alla disciplina della Sabatini quater e della misura “nuove imprese a tasso zero”, nuovi strumenti di sostegno e diversi crediti d’imposta, tra cui uno a favore delle PMI per la partecipazione a manifestazioni fieristiche internazionali.

Tra le principali disposizioni in materia di agevolazioni, si rilevano le modifiche alla disciplina del PATENT BOX:

Via libera definitivo anche alla semplificazione della procedura di fruizione del Patent box.

In particolare, l’articolo 4 introduce, a decorrere dal periodo di imposta in corso alla data di entrata in vigore della legge (quindi, dal 2019 per i soggetti per periodo d’imposta coincidente con l’anno solare), la possibilità per i soggetti titolari di reddito di impresa che optano per il regime agevolativo del Patent box di scegliere, in alternativa alla procedura di ruling (ovvero mediante accordo preventivo e in contraddittorio con l’Agenzia delle entrate), di autodeterminare il reddito agevolabile in dichiarazione.

La possibilità di accedere alla nuova modalità di fruizione del beneficio si applica anche nel caso in cui sia in corso la procedura di ruling a condizione che il relativo accordo non si sia ancora perfezionato e purché il contribuente comunichi all’Agenzia delle Entrate di voler rinunciare alla procedura.

In entrambi i casi, i contribuenti dovranno ripartire la variazione in diminuzione in 3 quote annuali di pari importo da indicare nella dichiarazione dei redditi e dell’IRAP relativa al periodo di imposta in cui viene esercitata tale opzione e in quelle relative ai 2 periodi d’imposta successivi.

I soggetti che esercitano l’opzione dovranno indicare le informazioni necessarie alla predetta determinazione del reddito agevolabile in un’idonea documentazione predisposta in un provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate che dovrà essere emanato entro 30 luglio 2019 (90 giorni dalla data di entrata in vigore del Decreto Crescita, avvenuta il 1° maggio 2019), con il quale saranno, altresì, definite le ulteriori disposizioni attuative.

In caso di rettifica del reddito indicato in dichiarazione come agevolabile, con conseguente determinazione di maggiore imposta ovvero di una differenza del credito spettante, non trova applicazione la sanzione per infedele dichiarazione (di cui all’art. 1, comma 2 del D.Lgs. n. 471/1997) qualora il contribuente consegni all’Amministrazione finanziaria (nel corso di accessi, ispezioni, verifiche o di altra attività istruttoria) la documentazione predisposta idonea a consentire il riscontro della corretta determinazione della quota di reddito escluso sia con riferimento all’ammontare dei componenti positivi di reddito sia con riferimento ai criteri ed alla individuazione di componenti negativi riferibili ai predetti componenti positivi.

In ogni caso, resta ferma la facoltà per tutti i contribuenti che intendano beneficiare del regime Patent box (quindi anche quelli che non sono tenuti al ruling) di accedere al regime premiale sanzionatorio presentando una dichiarazione integrativa nella quale deve essere data indicazione del possesso della documentazione idonea per ciascun periodo d’imposta oggetto di integrazione. Tale dichiarazione integrativa dovrà essere presentata comunque prima della formale conoscenza dell’inizio di qualunque attività di controllo relativa al regime agevolativo.

RAMSES GROUP

Azienda leader nel campo della Finanza Agevolata
 è l’interlocutore privilegiato nei rapporti con 
Banche, Enti ed Istituzioni

Per info e approfondimenti:

Dott. Alfredo CastiglioneTributarista – Revisore Legale
Presidente RAMSES GROUP
cell 335 7141926 castiglione@ramsesgroup.it

Dott.ssa Lucia Di Paolo
Commercialista – Revisore Legale

Direttore RAMSES GROUP
cell 349 4734793 dipaololucia@gmail.com
  
RAMSES GROUP ha sede a Pescara, in Via G. Parini n. 21 
Chiama per informazioni allo 085 9493758 – 085 9495867
oppure invia una mail info@ramsesgroup.it

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza di navigazione possibile.<br>Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo.<br> Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi