Anticipazioni sui BANDI LIFE 2023 per ambiente, clima, transizione energetica e economia circolare

Saranno pubblicati a metà aprile le call 2023 del programma LIFE che supporta progetti per la salvaguardia dell’ambiente, del clima e per l’economia circolare. I bandi dedicati alla transizione energetica arriveranno a metà maggio. 

LIFE è il programma con cui Bruxelles gestisce i fondi europei per l’ambiente e il clima dal 1992.

Complessivamente, per il periodo 2021-27 il programma LIFE può contare su 5,432 miliardi di euro (a prezzi correnti), di cui 2,8 miliardi nel primo periodo di programmazione dei fondi europei, che copre gli anni dal 2021 al 2024. 

Il programma LIFE, lo ricordiamo, sostiene progetti che si inquadrano in settori e sottoprogrammi, nello specifico:

  • Settore Ambiente, che comprende i sottoprogrammi: Natura e biodiversità; Economia circolare e qualità della vita;
  • Settore Azione per il clima, che comprende i sottoprogrammi: Mitigazione e adattamento ai cambiamenti climatici; Transizione all’energia pulita. 

I fondi previsti dal programma LIFE

Il LIFE Programme prevede diversi tipi di sovvenzioni in base alle diverse azioni attivate:

  • Standard Action Projects (SAPs) 
  • Strategic Nature Projects (SNAPs)
  • Strategic Integrated Projects (SIPs)
  • Technical Assistance Projects (TAPs)
  • Other Actions (OAs)

Ecco di cosa si tratta. 

Standard Action Projects (SAPs)

Questi progetti rappresentano i tradizionali progetti LIFE volti a:

  • sviluppare, dimostrare e promuovere tecniche, metodi e approcci innovativi
  • contribuire alla base di conoscenza e all’applicazione delle migliori pratiche
  • sostenere lo sviluppo, l’attuazione, il monitoraggio e l’applicazione della pertinente normativa e politica dell’Unione, anche migliorando la governance a tutti i livelli, in particolare rafforzando le capacità degli attori pubblici e privati e il coinvolgimento della società civile
  • catalizzare la diffusione su larga scala di soluzioni tecniche e politiche di successo per l’attuazione della pertinente normativa e politica dell’Unione replicando i risultati, integrando gli obiettivi correlati in altre politiche e nel settore pubblico e privato, mobilitando gli investimenti e migliorando l’accesso ai finanziamenti

Il tasso di cofinanziamento per gli Standard Action Projects non supera il 60% dei costi totali ammissibili del progetto, ad eccezione dei progetti per Natura e Biodiversità per cui può arrivare al 75%.

Strategic Projects (SP)

I progetti strategici includono: Strategic Nature Projects (SNAPs) e Strategic Integrated Projects (SIPs).

Gli SNAPs sostengono il raggiungimento degli obiettivi dell’Unione in materia di natura e biodiversità attraverso l’attuazione di programmi d’azione coerenti negli Stati membri al fine di integrare tali obiettivi e priorità in altre politiche e strumenti di finanziamento, anche attraverso l’attuazione coordinata dei Quadri di azione prioritaria (PAF).

Gli Strategic Integrated Projects sostengono l’attuazione – su scala regionale, multiregionale, nazionale o transnazionale – di strategie o piani d’azione ambientali o climatici elaborati dalle autorità degli Stati membri e richiesti da specifiche normative o politiche dell’Unione in materia di ambiente, clima o energia, garantendo nel contempo il coinvolgimento delle parti interessate e promuovendo il coordinamento e la mobilitazione di almeno un’altra fonte di finanziamento dell’Unione, nazionale o privata.

Per entrambe le tipologie di progetti il tasso di cofinanziamento non deve superare il 60% dei costi totali ammissibili del progetto.

Technical Assistance Projects (TA projects)

I progetti di assistenza tecnica possono includere le seguenti attività:

  • La partecipazione a progetti di azione standard e preparazione di SNAP e SIP
  • La preparazione per facilitare l’aumento e la replica dei risultati di altri progetti finanziati dal programma LIFE, dai programmi precedenti o da altri programmi dell’Unione e per l’accesso ad altri strumenti finanziari dell’Unione
  • Lo sviluppo delle capacità delle autorità degli Stati membri con scarsa partecipazione effettiva al programma LIFE al fine di migliorare i servizi dei punti di contatto nazionali in tutta l’UE e ad aumentare la qualità complessiva delle proposte presentate

Il tasso massimo di cofinanziamento anche in questo caso sarà del 60% dei costi ammissibili.

Other Actions (OA)

Le “Altre azioni” includono:

  • Azioni di coordinamento e supporto (CSA) per la transizione verso le energie rinnovabili e una maggiore efficienza energetica
  • Un piccolo strumento di sovvenzione sulla biodiversità (BEST)
  • Progetti sviluppati nell’ambito della cooperazione con le Comunità della conoscenza e dell’innovazione (KIC) dell’Istituto europeo per l’innovazione e la tecnologia (EIT)
  • Sovvenzioni ad azioni a favore delle organizzazioni di cui all’allegato I del regolamento LIFE
  • Ulteriori progetti che rispondano alle priorità legislative e politiche dell’Unione potrebbero anche essere determinati su base annuale, previa consultazione con gli Stati membri
  • Altri progetti specifici finanziati ai sensi dell’articolo 195 del regolamento finanziario per sostenere le politiche dell’UE relative all’ambiente e ai campi di azione per il clima da individuare durante l’attuazione del presente programma di lavoro.

Il tasso massimo di cofinanziamento per “Altre azioni” è del 95% dei costi ammissibili.

Non solo sovvenzioni: le altre forme di finanziamento previste dal programma 

LIFE può anche finanziare attraverso altre forme di finanziamento, vale a dire appalti, premi e attività a gestione indiretta, compreso il blending.

Le attività finanziate tramite appalti pubblici includono informazione e comunicazione, supporto alla progettazione, ma anche sviluppo, attuazione e applicazione di politiche e normative.

premi sono contributi finanziari dati come ricompensa a seguito di un concorso, come i Green Leaf e il Green Capital Awards, l’European Business Award, il Natura 2000 Award.

Le attività a gestione indiretta includono il sostegno al finanziamento dell’assistenza tecnica per l’ambiente e gli investimenti per il clima, anche attraverso operazioni di blending, e il sostegno al finanziamento dell’efficienza energetica e degli investimenti in energie rinnovabili.

La combinazione con altre forme di finanziamento

LIFE è il programma principe per finanziare progetti ambientali e contro il cambiamento climatico, e lo sarà ancor più nella nuova programmazione dei fondi europei. Ma non sarà l’unico strumento che Bruxelles metterà in gioco per dare concretezza alle proprie ambizioni. 

In alcuni casi, i fondi LIFE possono essere utilizzati per aggiungere, integrare o combinare fondi provenienti da altri programmi dell’UE. Ciò potrebbe accadere, ad esempio, per promuovere, aggiungere o guidare alcuni lavori specifici su questioni ambientali o climatiche chiave nell’ambito di altri programmi.

In termini generali, i programmi europei 2021-27 non vanno considerati a compartimenti stagni ma andranno a costruire un approccio olistico che punta alla stessa direzione: supportare le ambizioni climatiche che l’Unione si è data e dare concretezza al Green Deal.

Fonte Fasi

VEDI ANCHE:

NWL 516 Approfondimenti BANDI LIFE 2023

Se vuoi maggiori informazioni e avere maggiori possibilità di ottenere fondi e agevolazioni compila subito senza impegno la scheda informativa e ti contatteremo il prima possibile

RAMSES GROUP Scheda informativa

Inserisci il tuo indirizzo email, così possiamo tenerti aggiornato.
In accordo con il Regolamento UE 2016/679 (GDPR) dichiaro di conoscere il diritto di cancellazione, integrazione, aggiornamento e rettifica dei miei dati. Autorizzo RAMSES GROUP srl al trattamento dei miei dati personali per iscrizione alla mailing list (Newsletter), creazione di elenchi telefonici e di gestione dati ed informazioni. Sono a conoscenza che: – i miei dati personali non sono condivisi con terzi, vengono custoditi in modo sicuro e utilizzati esclusivamente a fini non commerciali e per le finalità sopra riportate; – la Newsletter RAMSES GROUP informa sulle novità nel campo della Finanza agevolata, (Finanziamenti a fondo perduto, Bandi, Finanza Straordinaria, Miglioramento del Rating, ecc.); – il conferimento dei dati è facoltativo ma il mancato conferimento comporterà l’impossibilità di ricevere la Newsletter; – il Titolare del trattamento è: RAMSES GROUP srl con sede in Via Giovanni Parini n. 21 a Pescara; – il Responsabile del trattamento è RAMSES GROUP srl. Mi competono tutti i diritti previsti dal Regolamento UE 2016/679 (GDPR): in particolare, per chiedere di cancellare la mia iscrizione dalla mailing-list della Newsletter è sufficiente inviare una e-mail a redazione@ramsesgroup.it indicando nell’oggetto “Cancellatemi”. Preso atto di quanto sopra, il contraente presta consenso al trattamento dei dati.

RAMSES GROUP

Specializzati in Finanza Agevolata e in Contributi a fondo perduto

Per accedere alla Finanza Agevolata

con la conoscenza delle opportunità offerte dal sistema normativo 

con la competenza che porta a risultati certi

con l’esperienza, l’affidabilità e determinazione dei nostri professionisti

PER INFORMAZIONI SCRIVI A  info@ramsesgroup.it

CONTATTACI AI NUMERI T 085 9493758 – 085 9495867


Dott. Alfredo Castiglione – Tributarista – Revisore LegaleIscritto sezione A del M.E.F.
Presidente RAMSES GROUP
cell 335 7141926 castiglione@ramsesgroup.it

Dott.ssa Lucia Di Paolo – Commercialista – Revisore LegaleIscritta sezione A M.E.F.
Direttore RAMSES GROUP
cell 349 4734793 dipaololucia@gmail.com

RAMSES GROUP ha sede a Pescara, in Via G. Parini n. 21
Chiama per informazioni allo 085 9493758 – 085 9495867
oppure invia una mail info@ramsesgroup.it  Consulta le ultime news sulla finanza agevolata sul sito www.ramsesgroup.it

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza di navigazione possibile. Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi